Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

COPPA ITALIA: ELIMINATO IL NAPOLI, BATTUTO AL SAN PAOLO PER 1 A 2 DALL’ATALANTA

225131198-d8d3443d-85ff-4104-b622-dd59323b43e1

AG. RF. (redazione). 03.01.2017

“riverflash” – Un colpo di scena ieri in Coppa Italia: il Napoli è stato battuto in casa dall’Atalanta per 1 a 2 ed è stato eliminato. Sarri fuori dalla Coppa dunque e Gasperini in semifinale. Ora l’Atalanta aspetta di conoscere quale sarà il suo prossimo avversario, ossia la vincente del derby tra Torino e Juventus. Castagne e Pau Gomez hanno condannato i napoletani e a nulla è servito il gol di Mertens. Eppure i padroni di casa avevano iniziato bene, più aggressivi e determinati, ma il primo tempo è finito  in parità. La svolta è arrivata nel secondo tempo dove è stato il giovane (22 anni) Castagne al ’50 a segnare il gol del vantaggio e a far preoccupare Sarri, soprattutto perché nella ripresa, c’è stata in campo, una sola squadra, l’Atalanta che ha cercato la vittoria con più convinzione: il Napoli infatti, non ha praticamente mai tirato in porta e dopo il gol di Papu Gomez. non è servito nemmeno l’ingresso in campo di Mertens che pur segando un gol, ha segnato un gol, non ha salvato la squadra di Sarri dalla sconfitta.  E così, meritatamente, i bergamaschi sono passati in semifinale. “Giochiamo meglio in campionato, ci siamo distratti nella ripresa – ha commentato Sarri a fine partita , avevamo iniziato bene, ma nel secondo tempo abbiamo avuto la testa fra le nuvole”. Sfuma così il secondo obiettivo del Napoli, dopo la Champions e a chi gli faceva notare questo, il tecnico ha risposto: “Forse siamo meno adatti all’eliminazione diretta, lascerei come capitolo a parte il Manchester City che vince con tutti. Qualcosa di meglio si poteva comunque fare in Coppa, forse abbiamo caratteristiche più da campionato, dove siamo stati strepitosi e giochiamo con un altro atteggiamento”. Di umore diverso è ovviamente, Gasperini che ha dichiarato: “ È stata una prestazione straordinaria, abbiamo raggiunto un traguardo fantastico. Non so da quanto tempo l’Atalanta non arrivava in semifinale di Coppa Italia. Averlo fatto vincendo qui a Napoli rende la stagione già più corposa e credo che i ragazzi abbiano meritato in questa partita, per  volontà, capacità e convinzione”.

NAPOLI-ATALANTA 1-2 (0-0)
MARCATORI: Castagne (A) al 5′, Gomez (A) all’81’, Mertens (N) al 40′ s.t.

NAPOLI (4-3-3) Sepe; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Rog, Diawara, Hamsik (dall’11’ s.t. Insigne); Ounas (dal 27′ s.t. Allan), Callejon (dall’11’ s.t. Mertens), Zielinski. (Reina, Albiol, Leandrinho, Jorginho, Maggio, Maksimovic, Scarf, Tonelli, Rafael). All. Sarri

ATALANTA (3-4-2-1) Berisha; Toloi, Caldara, Palomino; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Cristante (dal 30′ s.t. Ilicic), Gomez (dal 45′ s.t. Haas); Cornelius. (Gollini, Hateboer, Mancini, Masiello, Orsolini, Petagna, Schmidt, Spinazzola, Vido, Rossi). All. Gasperini

ARBITRO: Giacomelli di Trieste

NOTE: Ammoniti Freuler, Koulibaly, Rog, Caldara, Toloi

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*