il decesso di Morricone a 91 anni
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

CINA: Oltre mille “probabili” infetti dal virus partito dal mercato del pesce di Wuhan

AG.RF 19.01.2020

(riverflash) – Il numero di persone infettate da un misterioso virus ,simile alla SARS che ha ucciso due persone in Cina ha probabilmente colpito oltre un centinaio di persone rispetto a quanto riportato ufficialmente, hanno affermato i ricercatori.

La notizia è arrivata quando sabato le autorità sanitarie cinesi hanno dichiarato di aver scoperto altri quattro casi di polmonite a seguito di un focolaio di quello che si ritiene essere un nuovo ceppo di coronavirus.

Le quattro persone cui è stata diagnosticata la polmonite giovedì 16 gennaio sono in condizioni stabili, ha affermato la Commissione Sanitaria Municipale di Wuhan in una dichiarazione pubblicata poco dopo mezzanotte.

La dichiarazione di sabato ha segnato la prima conferma di nuovi casi da parte dei funzionari in quasi una settimana ed è arrivata un giorno dopo che la commissione ha confermato la morte di un secondo paziente.

I coronavirus di solito causano malattie del tratto respiratorio superiore da lievi a moderate, come il comune raffreddore, ma possono anche influenzare il tratto respiratorio inferiore, causando polmonite o bronchite.

Le autorità cinesi hanno riferito che 45 persone nel paese avevano contratto il virus, con il focolaio incentrato su un mercato del pesce nella città centrale di Wuhan, dove vivono 11 milioni di persone. Il governo cinese ha diffuso dati secondo cui ci sono 45 persone colpite, circa 100 persone continuano a essere monitorate, 600 che erano state originariamente  messe in quarantena sono state lasciate andare perché non hanno presentato sintomi.

Ma un articolo pubblicato venerdì dagli scienziati con il Centro MRC per l’analisi globale delle malattie infettive all’Imperial College di Londra afferma che il numero di persone colpite nella città sarebbe probabilmente molto più di mille.

Gli scienziati del centro – che consiglia organismi tra cui l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) – hanno dichiarato di aver stimato che “un totale di 1.723 casi” a Wuhan sarebbero stati infettati a partire dal 12 gennaio.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*