il decesso di Morricone a 91 anni
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

CHI CERCA SCHIAFFONI A FERRAGOSTO LI TROVA IN TOSCANA A SAN GIULIANO TERME

AG.RF  15.08.2013  (red)

(riverflash) – Una dose di schiaffoni per la festa di Ferragosto. Non è un messaggio promozionale di un club per masochisti, ma una sagra che si celebra in Toscana e gli schiaffoni sono in realtà una pasta fatta a mano. Assomigliano ai paccheri, ma sono rigati, per fare in modo che il sugo venga trattenuto. Un impasto genuino e prodotto ancora con metodi tradizionali si nasconde un sapore unico. A San Giuliano Terme, territorio in provincia di Pisa circondato dal fiume Arno, gli schiaffoni vengono conditi con una salsa di pomodoro con funghi porcini, ma c’è chi li gradisce con il ragù di carne e, data la vicinanza con la Liguria, c’è chi ha scoperto l’abbinamento gustoso con il pesto di basilico.

schiaffoni con porcini

Oggi, 15 agosto, a Campo, frazione di San Giuliano Terme, è l’ultimo giorno della Sagra degli Schiaffoni, che è iniziata lo scorso 7 agosto. Una settimana abbondante, durante la quale, era possibile gustare ogni sera le prelibate grigliate di carne e le genuine fritture di pesce. Ci sono state serate gastronomiche con temi speciali, a base di stoccafisso, cinghiale, trippa e tante altre specialità tipiche della cucina e della tradizione enogastronomica toscana. Il tutto annaffiato dall’ottimo vino che solo le colline incantate di questa regione sanno offrire. Suggeriamo di finire il pasto in bellezza con i deliziosi “Frati”, i dolci tipici della zona. 

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*