LE ORIGINI DEL COLORE ROSA
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

CHAMPIONS LEAGUE, REAL MADRID – BAYERN 4 A 2: SPAGNOLI IN SEMIFINALE CON LA COMPLICITA’ DELL’ARBITRO

234936793-c4cd1de2-3cdf-4364-ac0b-85f8667d5116

AG.RF.(redazione).19.04.2017

“riverflash” – Non è stata propriamente una partita tranquilla. Quella che si è svolta ieri sera a Madrid, tra il Real e il Bayer Monaco: i “blancos” sono approdati alla semifinale dopo i tempi supplementari, grazie ad una tripletta di Ronaldo e a due clamorose sviste arbitrali: l’inesistente espulsione di Vidal sull’1-2 e il gol decisivo del 2-2, in fuorigioco non rilevato. I bavaresi si erano illusi dopo il rigore di Lewandowski e l’autorete dell’1-2 di Ramos. Ha chiuso i conti nel finale Asensio. E così, per il quarto anno consecutivo, i tedeschi hanno dovuto inchinarsi alla squadra spagnola, uscendo dalla Champions. Il protagonista della serata è stato, nemmeno a dirlo, Cristiano Ronaldo, che si è letteralmente caricato la squadra sulle spalle, segnando una tripletta; ma la qualificazione è stata più sofferta di quanto si pensasse: gli spagnoli avevano vinto 2 a 1 in casa del Bayern e ieri sera la squadra di Ancellotti è andata vicinissima all’impresa. Ad eliminarla è stato anche un arbitraggio sfavorevole  che ha fatto arrabbiare non poco il tecnico dei tedeschi. L’arbitro Kassai infatti si è reso responsabile di alcuni episodi incomprensibili, commettendo degli errori fatali: ad iniziare dalla mancata espulsione di Casemiro, che Kassai ha preferito non punire con il secondo giallo in occasione del rigore che ha sbloccato il risultato, passando per l’espulsione all’84’, sull’1-2, di Vidal , giudicando da seconda ammonizione un intervento limpido sul pallone, in scivolata su Asensio. E infine, tratto in inganno dal guardalinee, ha convalidato il gol del decisivo 2-2 al supplementare non accorgendosi di un fuorigioco di quasi un metro di Ronaldo.  Furioso Ancelotti a fine partita, che ha così commentato, la sconfitta arrivata ai supplementari: «Evidentemente non avevamo fatto i conti con Kassai – ha dichiarato il tecnico italiano a fine partita – ma oggi siamo stati vicini a disputare la partita perfetta. Eravamo in controllo e poi è successo quello che è successo: è un peccato, ma sono orgoglioso e onorato di allenare questi giocatori. Potere forte del Real? Non ci credo: l’arbitro ha fatto molti errori ed evidentemente non era all’altezza. Ma dico che allo stato attuale delle cose la moviola è indispensabile, perché un arbitro non può indirizzare una partita. Anche Zidane era d’accordo, ce lo siamo detti a fine partita. Non meritavamo di uscire. Se la vittoria del campionato può comunque rendere la stagione del Bayern positiva? Io credo di sì, ma non dovete chiederlo a me». Ovviamente soddisfatto invece, Zinedine Zidane che ha dichiarato alla fine del match: “Abbiamo giocato contro la migliore squadra, ma alla fine credo che il Real abbia meritato. Abbiamo vinto noi, quindi passiamo noi, omettendo qualsiasi commento sull’arbitraggio”,

IL TABELLINO

MARCATORE: st 7′ Lewandowski rig., 30′ Cristiano Ronaldo, 32′ aut. Ramos; pus 14′ Cristiano Ronaldo; sts 4′ Cristiano Ronaldo, 6′ Asensio.
REAL MADRID (4-4-2) –
Navas 5.5; Carvajal 6, Ramos 6.5, Nacho 6, Marcelo 8; Modric 6.5, Casemiro 5, Kroos 5.5 (sts 8′ Kovacic ng); Isco 6 (25′ st Vazquez 6), Benzema 6 (18′ st Asensio 7), Cristiano Ronaldo 8. A disposizione: Casilla, James Rodriguez, Morata, Danilo. Allenatore: Zinedine Zidane 6.5.
BAYERN MONACO (4-2-3-1) – Neuer 6.5; Lahm 5.5, Hummels 6.5, Boateng 7, Alaba 5.5; Xabi Alonso 6 (29′ st Muller 6), Vidal 5.5; Robben 7, Thiago Alcantara 5, Ribery 6 (25′ st Douglas Costa 5.5); Lewandowski 6.5 (42′ st Kimmich 5.5). A disposizione: Ulreich, Bernat, Rafinha, Coman. Allenatore: Carlo Ancelotti 6.5.
ARBITRO: Kassai (Ungheria) 4.
NOTE: espulso Vidal (38′ st) per somma di ammonizioni. Ammoniti Casemiro, Xabi Alonso e Hummels.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*