Modello di Autocertificazione
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

CARO FRANCO SENSI QUANTO CI MANCHI…..

(RIVERFLASH) – Le vicende che si sono susseguite nell’A.S. Roma in questi ultimi giorni, ci hanno fatto riflettere non poco e così ci sentiamo di dire, sicuri di interpretare il pensiero di molti tifosi: “Caro Franco Sensi quanto ci manchi”. E’ perchè la “telenovela” andata in scena pochi giorni fà: ” Stiamo valutando una possibile sostituzione dell’allenatore” e poi: “Zeman rimane, ci siamo chiariti e lavoreremo insieme per vincere” che ha visto come attori principali della fiction Walter Sabatini e Franco Baldini, ha lasciato un pò tutti con il fiato sospeso sia gli estimatori del tecnico giallorosso, sia quelli che non gradiscono la sua presenza nella Roma. I due dirigenti attualmente a capo della dirigenza (Sabatini e Baldini) hanno contestato a Zeman le dichiarazioni fatte sabato scorso: “in questa società non esistono regole scritte”, mettendo così nei guai il mister che si è ritrovato da solo a recitare il ruolo di capro espiatorio di tutta la situazione. Tuttavia la sensazione è un’altra e cioè il fatto che, una volta uscita di scena la famiglia Sensi, con la morte  del Presidente e il nuovo percorso politico intrapreso dalla figlia Rossella come consulente del Sindaco di Roma Gianni Alemanno, la società non esiste più. Daltronde Rossella ha provato in tutti i modi a continuare la strada intrapresa dal padre (che ha intaccato gran parte del patrimonio per acquistare giocatori e allenatori di prestigio e per far crescere la società) ma si è dovuta arrendere, schiacciata dai debiti ed è stata costretta a cedere la società. Con la gestione di Franco Sensi  (dalla stagione 1993 – 1993) la Roma ha cominciato la sua lenta ascesa, regalando non poche emozioni ai suoi tifosi; nel 1996 infatti Franco Sensi Rilevò la parte della Roma che aveva condiviso con l’imprenditore Pietro Mezzaroma e diventò il Presidente unico della Società. Da quel momento in poi, dopo il succedersi di vari allenatori da Carletto Mazzone a Carlos Bianchi a Niels Liedholm e Zdenek Zeman, nella stagione 1999 – 2000 arrivò Fabio Capello il quale l’anno dopo 2000 – 2001, conquistò il terzo scudetto della soria della Roma, il quale fece letteralmente impazzire i tifosi romanisti.

si era tolta non poche soddisfazioni, regalando ai tifosi tantissime emozioni:

è la figlia di Franco Sensi, compianto presidente della A.S. Roma, morto schiacciato dai debiti della sua stessa società e dal linciaggio dei suoi strozzini. Tutt’ora è ereditiera al 100% di questa società piena di debiti,

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*