La Serie A, stagione 2020-2021
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

CALCIO: BOSNIA – ITALIA 0 A 2 – CONQUISTATO IL PRIMO POSTO NEL GRUPPO 1 DI NATIONS LEAGUE

AG.RF.(redazione).19.11.2020

“redazione” – L’Italia ha battuto per 2 a 0 la Bosnia Sarajevo, raggiungendo così l’obiettivo primo posto nel gruppo 1 di Nations League che vale le Final Four, da giocare in casa a ottobre 2021 a Milano e Torino. Gli azzurri dopo il successo con la Polonia superano anche la Bosnia grazie alle reti di Belotti e Berardi e conquistano il 22esimo risultato utile consecutivo. Rispetto alla partita di domenica, Mancini ha cambiato solo Bernardeschi con Berardi in attacco. Il tecnico della nazionale è ancora in quarantena a causa del coronavirus e in panchina era seduto Evani. La Bosnia invece, ha dovuto fare a meno di Dxeko, ancora positivo al virus, oltre al portiere Sehic e Kolasinac, schierando Prevljak nel ruolo di centravanti. La prima occasione per l’Italia arriva al 6’ del primo tempo: Belotti servito da Insigne, calcia con il sinistro, ma la palla finisce larghissima. Belotti non si accontenta e su cross di Insigne al 22esimo, porta l’Italia in vantaggio con un destro al volo. Dopo pochi minuti ci prova Insigne, ma il suo destro termina alto sopra la traversa. La prima occasione per la Bosnia arriva al 38esimo con Prevljak che raccoglie un pallone dentro l’area, si gira bene e calcia con il destro, ma Donnarumma si oppone d’istinto. Al 39′ altra grande occasione per l’Italia: contropiede perfetto degli azzurri, con Insigne che prova il destro a giro dai 20 metri ma colpisce il palo esterno. Nella ripresa, Florenzi viene sostituito da Di Lorenzo ma rimane sempre il modulo iniziale (4-3-3-). Al 52′ ci prova Pjanic su punizione con il pallone che arriva a Cimirot, che calcia a lato con il destro. Al 60′ azzurri ancora vicini al raddoppio con Acerbi che calcia con il sinistro ma il pallone termina fuori di pochissimo. Subito dopo al 68esimo, arriva il raddoppio per l’Italia: assist perfetto di Locatelli e gol di Berardi. Al 75′ l’Italia chiede il rigore per un fallo su Belotti, ma l’arbitro lascia correre. Al termine della gara, all’87’ la traversa nega il tris a Bernardeschi. Ispirato da Insigne, l’esterno della Juve calcia a botta sicura e colpisce il legno appena entrato. Finisce la partita così, con il risultato di 2 a 0 per l’Italia che festeggia.”Complimenti a tutti – ha commentato Roberto Mancini alla fine del match, assicurando di stare bene e dichiarando  che – l’Italia farò una bella figura agli Europei e Final Four”.

Il tabellino

Bosnia – Italia 0 a 2

MARCATORE: 22′ Belotti (I), 68′ Berardi (I).

BOSNIA-ERZEGOVINA (4-3-3): Piric 6; Corluka 5, Hadzikadunic 5, Sanicanin 5,5, Kadusic 5 (dall’80’ Todorovic sv); Cimirot 5,5, Pjanic 6 (dal 76′ Danilovic sv), Gojak 6; Tatar 6 (dall’80’ Rahmanovic sv), Prevljak 6 (dall’80’ Hadzic sv), Krunic 5,5 (dal 72′ Loncar sv). All. Dusan Bajevic 5,5.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6,5; Florenzi 6,5 (dal 46′ Di Lorenzo 6), Acerbi 6, Bastoni 6,5, Emerson Palmieri 6; Barella 6,5, Jorginho 6, Locatelli 6,5; Berardi 7 (dall’83’ Bernardeschi sv), Belotti 6,5 (dall’83’ Lasagna sv), Insigne 7,5 (dal 93′ Calabria sv). All. Roberto Mancini (in panchina Evani) 7.

ARBITRO: Artur Dias (Por).

AMMONITO: Kadusic (B), Romagnoli, Berardi (I).

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*