CALCIO: la Serie A 2021-2022
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

BOLOGNA – ROMA 1 A 0: ENNESIMA SCONFITTA – ABRAHAM E KASRDORP SALTERANNO L’INTER

AG.RF.(redazione).02.12.2021

“riverflash” – La sconfitta è di nuovo servita: ieri al Dall’Ara ,Svanberg ha affossato la Roma con un gol al 35esimo del primo tempo e i giallorossi non sono più riusciti a recuperare. Tra Bologna e Roma è finita dunque 1 a 0, una sconfitta che brucia dopo le 3 vittorie consecutive che avevano fatto sperare in una ripresa della squadra di Mourinho, che si era (meglio parlare al passato..) posizionata a 3 punti dal quarto posto in classifica, scivolata ora a meno sei. Ma piove sul bagnato perché Abraham e Karsdorp, diffidati, ieri sono stati ammoniti dall’arbitro Pairetto e salteranno quindi l’importante match di sabato contro l’Inter. Quindi, dopo le vittorie contro Genoa, Zorya e Torino, i giallorossi vengono puniti nell’unico errore difensivo della gara e quando si sono “svegliati” era comunque troppo tardi per recuperare. Rispetto alla formazione che ha battuto il Torino, Mourinho ha cambiato solo l’infortunato Pellegrini (rientrerà nel 2022..) con Veretout: per il resto, confermato Smalling al centro nella difesa a 3, El Shaarawy esterno sinistro, Mkhitaryan al centro e la coppia d’attacco Zaniolo-Abraham. Ma la Roma non c’è, il Bologna gioca con attenzione non concedendo nulla, fino a guadagnarsi il vantaggio che affossa i giallorossi che vanno in totale confusione. Nel finale del primo tempo ci prova Abraham con un pallonetto che Skorupski riesce a deviare in tuffo. Nella ripresa il mister giallorosso inserisce Carles Perez al posto di Diawara, dopo pochi minuti esce anche El Shaarawy per un problema muscolare e al suo posto entra Shomurodov. Al 18′ del secondo tempo, Mourinho le prova tutte, mandando in campo anche Cristante (appena negativizzato dal covid) per Veretout. Al 25′ Skorupski salva su una conclusione di Mkhitaryan e al 93esimo in pieno recupero, i giallorossi vanno ad un passo dal pari, ma il portiere si esalta parando e togliendo agli ospiti questa la possibilità. Ecco dunque che un’altra figuraccia è servita, per una squadra che ieri non ha mostrato gioco né schemi, né grinta, né troppa voglia di vincere, ma il mister giallorosso non è troppo daccordo: “Roma contro tutto e contro tutti – ha commentato  a fine partita – dobbiamo inventarci una squadra per giocare sabato. Meno male che ho cambiato Mancini, altrimenti anche lui avrebbe preso il giallo per non giocare con l’Inter. Complimenti al Bologna che ha fatto una buona partita. Ma io non mi sento di criticare i miei giocatori anzi, sono orgoglioso di loro perché hanno dato tutto, io sto con loro”. E in merito a Zaniolo “ Voglio dire che se fossi in lui, penserei che è difficile giocare in serie A, subisce troppi falli”. Ecco quindi la situazione attuale: la Roma sabato (alle ore 18), si presenterà di fronte all’Inter priva di Pellegrini già infortunato, con l’infortunio muscolare di El Shaarawy da valutare, Kardsorp e Abraham squalificati.. con la speranza che questa volta non valga il detto: “Al peggio non c’è mai fine..”.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*