il 20 giugno riparte la Serie A
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

BASKET NBA: DURANT INFINITO, MIAMI E INDIANA OK

di Daniele Mulas – AGRF 22.03.2014 – ore 15.00

34esima partita consecutiva con almeno 25 punti a referto. Kevin Durant ne ha fatti 51 contro Toronto, segnando il tiro della vittoria allo scadere. Miami vince il big match contro i Grizzlies mentre Indiana batte Chicago. 

Toronto Raptors vs Oklahoma City Thunder – Il numero 35 di Oklahoma City ha dato nuovamente conferma di essere un mostro. Un mostro cestistico si intende, perché con la palla fra le mani fa veramente ciò che vuole. Ne è la prova l’ultima partita di

KD21213

Kevin, quella contro Toronto, dove allo scadere dei tempi regolamentari il risultato era bloccato sul 96-96. Primo over-time al cardiopalma, chiuso dalla tripla del pareggio 107-107 di Lowry. E’ secondo over-time, il periodo dove OKC vede la sconfitta avvicinarsi quando i Raptors allungano 118-113: qui esce tutta la classe di Derek Fisher che con una tripla fa tornare sotto di 2 i suoi. Capovolgimento di fronte, azione di Salmons, fallo e liberi che non entrano, time-out Thunder. E’ il time-out di Durant, che torna sul campo con 1.7″ da giocare, magia e tripla dal palleggio, 118-119 Oklahoma. Infinito Durant!

Tabellino

Toronto: DeRozan 33, Johnson e Lowry 25, Vasquez 21. Rimbalzi: Valanciunas 13. Assist: Johnson, Lowry 4.

Oklahoma City: Durant 51 (8/20, 7/12, 14/19 tl), Jackson 25, Westbrook 15, Ibaka 13. Rimbalzi: Durant e Jackson 12. Assist: Durant 7

 

Le altre partite – Un Belinelli da 17 punti consente a San Antonio di portare a casa la vittoria contro Sacramento 79-99: l’allungo decisivo arriva nell’ultimo periodo, quando gli Spurs insaccano i Kings con un 30-22 decisivo. 12esima vittoria consecutiva per San Antonio, che adesso punta in alto. Non tutto facile per Miami che torna al successo 91-86 su Memphis, grazie soprattutto alla leggenda vivente qual’è Ray Allen, 18 punti in una gara da incorniciare. Dal -8, gli Heat sorpassano con Wade dalla lunetta, poi la chiudono Allen e James nel quarto finale. Indiana (51 v-18 p) continua a rimanere in testa alla Eastern Conference, e questa notte nemmeno i Bulls hanno potuto fermare la corazzata Gialloblu, che nel terzo periodo trova l’allungo vincente con un parziale 19-0 guidato da Scola (19pts), Wall e George (10pts), che chiude virtualmente la partita poi finita sul 91-79.

Altri risultati

Philadelphia 76ers vs New York Knicks 92 -93

Brooklyn Nets vs Boston Celtics 114 – 98

Atlanta Hawks vs New Orleans Pelicans 105 – 111

Dallas Mavericks vs Denver Nuggets 122 – 106

Los Angeles Lakers vs Washington Wizards 107 – 117

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*