CALCIO: la Serie A 2021-2022
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

ATTACCO TERRORISTICO A VIENNA: MORTI E FERITI

AG.RF.(redazione).03.11.2020

“riverflash” – Terroristi in azione a Vienna: alcuni uomini armati di fucili, hanno sparato in diversi punti della città e al momento il bilancio è di 4 morti e 15 feriti, tra cui un agente di polizia. Il primo attacco è avvenuto vicino alla sinagoga a Schwedenplatz di Vienna e ad alcuni uffici della comunità ebraica, c’erano diversi attentatori e uno di questi, che indossava una cintura esplosiva, è stato ucciso, pare fosse un simpatizzante dell’isis. Ma anche in altri punti della città ci sono stati spari e per le strade della città si sono viste scene apocalittiche. Il ministro dell’Interno austriaco Karl Nehammer, ha parlato di situazione difficile, invitando le persone a stare a casa “dobbiamo stare uniti” ha aggiunto”. Sembra che uno degli attentatori sia fuggito: “Ci sono blocchi in tutta la città, fino al confine”, ha aggiunto, spiegando che le priorità sono due: cercare di fare in modo che le persone “possano lasciare i luoghi dove si sono rifugiate” e “rintracciare l’altro attentatore. Da Vienna riferiscono inoltre che alcune persone, rimaste intrappolate per ore in bar e ristoranti, hanno potuto far ritorno a casa, mentre altri hanno soggiornato gratis in alberghi vicini. Attualmente le 15 persone rimaste ferite nell’attacco terroristico, sono state portate in sei ospedali della capitale austriaca e alcune di loro sono state sottoposte a intervento chirurgico. I testimoni presenti all’attacco hanno riferito che sono stati sparati almeno 50 colpi nei pressi della Sinagoga e uno di essi sparava all’impazzata con un’arma automatica. Il presidente del Consiglio Conte, ha condannato fermamente l’episodio: “Non c’è spazio per l’odio e la violenza nella nostra casa comune europea. Vicinanza al popolo austriaco, ai familiari delle vittime e ai feriti”.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*