Il mistero delle ossa in Nunziatura
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

APPUNTAMENTI 12 – 15 – 17 OTTOBRE 2018 | EDUCARE ALLE MOSTRE, EDUCARE ALLA CITTÀ

AG.RF.(redazione).11.10.2018

“riverflash” – Nell’ambito della formazione a carattere permanente “PATRIMONIO IN COMUNE. Conoscere è partecipare”, il progetto Educare alle mostre, Educare alla città, propone da ottobre 2018 a maggio 2019 una vasta scelta di iniziative didattiche, dedicate non soltanto a studenti e professori, ma offerta a tutti i cittadini

http://www.museiincomuneroma.it/it/didattica/educare-alle-mostre-educare-alla-citt-2018-2019

 Incontro e visita alla mostra Duilio Cambellotti. Mito, sogno e realtà

Venerdì 12 ottobre 2018 ore 16.00

Musei di Villa Torlonia,

Casino dei Principi, Casino Nobile

A cura di Daniela Fonti e Francesco Tetro

Incontro e visita alla mostra, un percorso monografico all’interno dei prestigiosi spazi del Casino dei Principi e del Casino Nobile, integrati nel percorso dalle famose collezioni di vetrate Liberty della Casina delle Civette.

Condotti da Daniela Fonti, co-curatrice della mostra, i visitatori potranno approfondire la  poliedrica figura di Duilio Cambellotti, un artista attivo per gran parte del secolo scorso, capace di applicare il suo ingegno nelle più svariate tecniche decorative; le sue opere spaziano dall’oreficeria alla grafica e alla ceramica, dalla decorazione ad affresco e a tempera al disegno delle vetrate,  dalla progettazione delle scenografie teatrali al disegno dei costumi, dalle sculture monumentali agli oggetti funzionali, dal disegno delle  tappezzerie  ai manifesti pubblicitari.

Nel panorama degli artisti italiani è difficile trovare un artista più curioso e creativo di lui.  Cambellotti rappresenta il passato ma anche il futuro; vive nella città contemporanea, viene conquistato in parte dal fascismo ma rimane anche uno spirito libero, affascinato dalla natura e dall’impegno sociale; l’Agro Pontino sarà per lui un importante fonte di ispirazione ma anche l’occasione per misurarsi con tematiche di servizio alle popolazioni più disagiate.

La mostra quindi può avere diverse chiavi di lettura. I docenti, in particolare potranno trovare gli spunti per una riproposizione in classe, adatta a tutte le età scolastiche.

  • Informazioni

Musei di Villa Torlonia  – Venerdì 12 ottobre 2018 ore 16:00 – Biglietto d’ingresso gratuito

Info e prenotazione obbligatoria (max 30 persone) allo 060608 (tutti i giorni 09:00 – 19:00)

Incontro sul tema “La città delle donne: una mappa nascosta. l’acqua tofana. Veleno e solidarietà femminile nella Roma di metà Seicento”

 Lunedì 15 ottobre 2018 ore 16.00

Archivio Storico Capitolino, Piazza dell’Orologio, 4

Incontro e visita guidata per docenti e studenti universitari a cura di Simona Feci.

Sébastien Stoskopff, Natura morta con bicchieri in un cesto, 1644, Musée de l’Oeuvre de Notre Dame, Strasbourg)

A Roma, nel 1659, viene scoperta una rete di produttrici e spacciatrici di un veleno, detto acqua tofana, destinato soprattutto a mogli che vogliono liberarsi del marito.

La giustizia agisce con rigore esaminando in un processo breve ma estremamente denso decine di donne, a diverso titolo coinvolte, e procedendo poi, nel luglio dello stesso anno, a giustiziare in Campo de’ Fiori le principali responsabili. Il processo del 1659 disegna un quadro compattamente femminile, che precipita il lettore delle carte nel mondo delle donne della città: le loro biografie, la vita quotidiana, le attività economiche per il proprio sostentamento, le occupazioni giornaliere, i modi della coabitazione e la mobilità urbana, le devozioni, i conflitti e le crisi familiari, la socialità e le forme di solidarietà, la demografia attraverso i molteplici matrimoni e i numerosi parti, le forme di conclusione delle unioni nuziali, l’alfabetizzazione, le credenze, l’abbigliamento.

L’intervento ricostruisce le linee della vicenda e soprattutto la fortuna mediatica di quella vicenda, capace di interessare i cantastorie dell’epoca, incuriosire gli scrittori dell’Ottocento come Stendhal e Capranica e riproporsi ancora oggi come un celebre, ancorché mai studiato, caso di crimine al femminile.

 Simona Feci: attuale presidente della Società Italiana delle Storiche, insegna Storia del diritto medievale e moderno all’Università di Palermo. Studiosa dell’età moderna, ha dedicato le sue ricerche alla storia delle donne e della famiglia, con particolare attenzione alla dimensione patrimoniale, e alla storia della giustizia e delle magistrature a Roma e nello Stato pontificio.

Informazioni:

Prenotazione obbligatoria:  tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00 – Max 60 persone

Orario: Lunedì 15 ottobre 2018 ore 16.00. Durata: circa 90 minuti

Incontri gratuiti con prenotazione obbligatoria.

Incontro sul tema “Renato Nicolini: a proposito di Roma “

Mercoledì 17 ottobre 2018

Roma Tre Dipartimento Architettura – Via Manuzio, 68 L

Incontro per docenti e studenti universitari a cura di Elisabetta Pallottino, Valerio Palmieri, Marilù Prati e Francesca Romana Stabile.

Omaggio a Renato Nicolini, in occasione dell’intitolazione di una delle aule del Padiglione 2b dell’ex Mattatoio, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi Roma Tre.

L’evento è stato pensato per ricordare la straordinaria figura di Nicolini, architetto, politico, uomo di cultura, profondo e appassionato studioso di Roma. Come assessore alla cultura, tra il 1976 ed il 1985, ha avuto la visionarietà, l’intelligenza e la forza, di promuovere la cultura nelle sue varie espressioni e con l’Estate Romana è riuscito a rivitalizzare la città e la sua gente, recuperando come patrimonio comune sia luoghi dismessi, come l’ex Mattatoio, che luoghi monumentali come la Basilica di Massenzio.

Informazioni:

Prenotazione obbligatoria: tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Max 70 persone

Durata: circa 90 minuti

Incontro gratuito con prenotazione obbligatoria.

Per prenotazioni telefonare al numero 060608

Tutti gli incontri sono gratuiti

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*