il decesso di Morricone a 91 anni
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

ALTA PRESSIONE ADDIO: IN ARRIVO PIOGGIA E NEVE

AG.RF.(redazione).26.02.2020

“riverflash” – Il tempo sta cambiando e il periodo del dominio anticiclonico sta per terminare: dal Nordatlantico infatti, una perturbazione sta scendendo per interessare anche l’Italia. A renderlo noto è il meteo.it che annuncia l’arrivo del fronte perturbato per la giornata odierna, Il maltempo inizierà dalle Alpi dove nevicherà a quote più basse. Piogge insistenti interesseranno il Friuli Venezia Giulia e nel pomeriggio le precipitazioni dalla Toscana si porteranno verso gli Appennini, le zone adiacenti ad essi e in serata su Campania e Calabria. La neve scenderà sopra i 1000 metri. I venti rinforzeranno dapprima da Ponente (burrascoso sul mar Ligure), quindi da Maestrale. La seconda perturbazione colpirà le medesime regioni (quindi Toscana, Lazio, Campania, Calabria e rilievi rispettivi) a partire da giovedì pomeriggio/sera e notte. Nevicate sempre sopra i 1000-1200 metri e  tempo soleggiato al Nord. Ma non è tutto: si attende per sabato un’altra perturbazione, che raggiungerà questa volta il Nord e l’alta Toscana con piogge che risulteranno più intense sulla Liguria. La neve tornerà a cadere sulle Alpi al di sopra dei 900-1000 metri. Il team del meteo.it annuncia inoltre, la scomparsa definitiva dell’alta pressione, infatti dopo una domenica 1 marzo piuttosto soleggiata, il tempo subirà un importante peggioramento dal 2 marzo in poi per la formazione di un vortice ciclonico che provocherà forti piogge e nevicate diffuse su gran parte d’Italia.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*