La Serie A, stagione 2020-2021
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

AL VIA CALIDOSCOPIO, LA STAGIONE ESTIVA GRATUITA NEL TEATRO ALL’APERTO DI ETTORE SCOLA – DAL 6 LUGLIO AL 14 SETTEMBRE

AG.RF.(redazione).06.07.2020

Il grande cinema di Villa Borghese, presenta I mille volti di Alberto Sordi, nell’anno del centenario. Gli omaggi a Fernando Di Leo, Ferzan Ozpetek e Jacques Tati. E poi i mestieri del cinema raccontati dagli ex allievi del CSC, le più belle regie d’opera e i tanti festival internazionali.

“riverflash” – Non poteva che essere Lo sceicco bianco di Federico Fellini con Alberto Sordi il film d’apertura – lunedì 6 luglio alle 21.30 – di Caleidoscopio, l’estate sotto le stelle di Casa del Cinema al teatro all’aperto Ettore Scola. Per festeggiare il grande attore romano nel centenario della nascita, grazie alla Cineteca Nazionale, prende infatti il via I mille volti di Alberto Sordi, una selezione dei titoli più significativi, popolari e originali tra le sue interpretazioni. Né mancherà I vitelloni che nel 1953 rinnovò il sodalizio tra Alberto e Federico, l’altro grande “centenario” di quest’anno. A Fellini sono dedicate poi due serate speciali con l’omaggio di Ettore Scola Che strano chiamarsi Federico e un titolo indimenticabile, La dolce vita 60 anni dopo.

Come ogni anno il programma di Caleidoscopio nasce da una serie di iniziative incrociate che puntano a un’offerta varia e popolare, senza tralasciare curiosità e suggestioni per un pubblico che ama pensare al cinema non soltanto in chiave di divertimento senza sorprese. Da qui il piacere di un omaggio speciale a un grande autore come Ferzan Ozpetek di cui verrà mostrata l’opera integrale ad eccezione dei due ultimi film, in accordo con Anec e Unione Distributori, per rispettare l’attività delle arene e delle sale, specie in un anno tanto difficile per tutto il comparto dell’esercizio cinematografico. Da qui la riscoperta di un maestro del cinema di genere, Fernando Di Leo, con 5 titoli amati da Quentin Tarantino – a cominciare dal prototipo del noir italiano Milano calibro 9 – e scelti per l’occasione insieme a Minerva Pictures. E poi la smagliante realtà del documentario italiano d’autore proposta nel programma Cinema in Luce che vede insieme autori di talento e le straordinarie immagini d’archivio dell’Istituto Luce. Infine, un’altra attesa retrospettiva integrale, quella del genio della comicità senza parole Jacques Tati, con i suoi sei lungometraggi, da Monsieur Hulot in poi, appena restaurati e digitalizzati grazie a Ripley’s Film.

Due rassegne speciali coniugano la duplice vocazione di Casa del Cinema: da un lato nove serate dedicate ai mestieri del cinema così come si insegnano al Centro Sperimentale di Cinematografia e come sanno raccontarle, attraverso le loro esperienze e i loro film del cuore, quelli del CSC Social Club, un tempo allievi del CSC e oggi diventati famosi; dall’altro un mese di agosto dedicato alla grande musica con l’ormai consueto appuntamento Opera Festival realizzato insieme a Classica HD e in accordo con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, per portare sullo schermo del nostro Teatro all’Aperto le più belle regie d’opera dai maggiori festival internazionali.

E la parola Festival ci conduce all’ultimo “fil rouge” di un’estate scandita da 70 serate al fresco sotto i pini di Villa Borghese. Come da tradizione ospitiamo per una serie di eventi speciali il cinema del mondo così come lo raccontano asiatici e rumeni, lituani ed albanesi, africani e colombiani, questi per una serata speciale nel nome di Gabriel Garcia Marquez. Ci saranno anteprime assolute, voci e culture da scoprire, storie e protagonisti che rimarranno nel cuore, perché – come dice il direttore, Giorgio Gosetti – “la Casa del Cinema vuole essere una grande finestra sul mondo, il luogo della memoria e della novità, il palcoscenico del cinema come specchio dei tempi”.

Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, sono previste modalità particolari di accesso per la tutela della salute e la sicurezza degli spettatori. Ci si può prenotare alle serate da due ore prima degli eventi con un controllo e una distribuzione dei posti attivata presso la portineria di Casa del Cinema; l’accesso sarà consentito 30 minuti prima delle proiezioni con posto garantito; gli spettacoli saranno a titolo gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

PROGRAMMA GIORNALIERO

LUNEDÌ 6 LUGLIO ORE 21.30   

I mille volti di Alberto Sordi

LO SCEICCO BIANCO, Federico Fellini, 1952, 85’

A seguire

LO SCEICCO RITROVATO – TAGLI, DOPPIE VERSIONI E SEQUENZE INEDITE DI LO SCEICCO BIANCO

Fulvio Baglivi, Stefano Landini, Moraldo Rossi, 2008, 40’

MARTEDÌ 7 LUGLIO ORE 21.00

CSC Social Club: gli ex allievi del Centro Sperimentale raccontano il cinema italiano

La sceneggiatura: incontro con FRANCESCO BRUNI insieme a Ilaria Ravarino

a seguire

TUTTO QUELLO CHE VUOI, Francesco Bruni, Italia, 2017, 106’

MERCOLEDÌ 8 LUGLIO ORE 21.00

PREVIEW DEI ‘LITHUANIAN FILM DAYS’ A ROMA

SOPRAVVIVERE ALL’ESTATE (Summer Survivors), Marija Kavtaradze, Lituania, 2018, 91′

GIOVEDÌ 9 LUGLIO ORE 21.00

CSC Social Club: gli ex allievi del Centro Sperimentale raccontano il cinema italiano

La recitazione: incontro con VALENTINA LODOVINI

a seguire

UNA GIORNATA PARTICOLARE, Ettore Scola, 1977, 103′

VENERDÌ 10 LUGLIO ORE 21.30
Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek

IL BAGNO TURCO, Ferzan Özpetek, Italia, Turchia, Spagna, 1997 94’

Sarà presente il regista Ferzan Özpetek

SABATO 11 LUGLIO ORE 21.30

Cinema in Luce

CRAZY FOR FOOTBALL, Volfango De Biasi, Francesco Trento, Italia, 2016, 73’ documentario

DOMENICA 12 LUGLIO ORE 21.00

CSC Social Club: gli ex allievi del Centro Sperimentale raccontano il cinema italiano

Il montaggio: incontro con GIANNI VEZZOSI

a seguire

VIAGGIO IN ITALIA, di Roberto Rossellini, 1954, 84’

LUNEDÌ 13 LUGLIO ORE 21.30

I mille volti di Alberto Sordi

POLVERE DI STELLE, Alberto Sordi, 1973, 152’

MARTEDÌ 14 LUGLIO ORE 21.00

CSC Social Club: gli ex allievi del Centro Sperimentale raccontano il cinema italiano

La produzione: incontro con NICOLA GIULIANO

a seguire

LA GRANDE BELLEZZA, Paolo Sorrentino, Italia, Francia, 2013, 150’

MERCOLEDÌ 15 LUGLIO ORE 21.30

Fernando Di Leo. Un maestro per Tarantino

MILANO CALIBRO 9, Italia, 1972, 97’

Incontro con il produttore Gianluca Curti che presenterà in anteprima il trailer del film “Calibro 9”, di Tony D’Angelo, sequel del film “Milano Calibro 9”

GIOVEDÌ 16 LUGLIO 21.00

CSC Social Club: gli ex allievi del Centro Sperimentale raccontano il cinema italiano

Il suono: incontro con Maricetta Lombardo

a seguire

MISERIA E NOBILTÀ, Mario Mattoli, Italia, 1954, 95′

VENERDÌ 17 LUGLIO ORE 21.30

Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek

HAREM SUARÉ, Ferzan Özpetek, Italia, Francia, Turchia, 1999 110’

SABATO 18 LUGLIO ORE 21.00

ROMAFRICA FILM FESTIVAL

Serata evento I’M NOT YOUR NEGRO

DOMENICA 19 LUGLIO 21.00

CSC Social Club: gli ex allievi del Centro Sperimentale raccontano il cinema italiano

Il costume: incontro con MASSIMO CANTINI PARRINI

a seguire

LA TERRAZZA, Ettore Scola, Italia, 1980, 150’

LUNEDÌ 20 LUGLIO ORE 21.30

I mille volti di Alberto Sordi

I VITELLONI, Federico Fellini, 108’

MARTEDÌ 21 LUGLIO ORE 21.00

CSC Social Club: gli ex allievi del Centro Sperimentale raccontano il cinema italiano

La regia: incontro con SUSANNA NICCHIARELLI

a seguire

C’ERAVAMO TANTO AMATI, Ettore Scola, Italia, 1974, 115’

MERCOLEDÌ 22 LUGLIO ORE 21.30

Fernando Di Leo. Un maestro per Tarantino

IL BOSS, Italia, 1973, 105’

GIOVEDÌ 23 LUGLIO 21.00

CSC Social Club: gli ex allievi del Centro Sperimentale raccontano il cinema italiano

La scenografia: incontro con Ivana Gargiulo

A seguire

PASQUALINO SETTEBELLEZZE, Lina Wertmuller, 1975, 115’

VENERDÌ 24 LUGLIO ORE 21.30

Serata di cinema rumeno

SABATO 25 LUGLIO ORE 21.30

Cinema in Luce

IL PUGILE DEL DUCE, Tony Saccucci, Italia, 2016, 65’, documentario

DOMENICA 26 LUGLIO 21.00

CSC Social Club: gli ex allievi del Centro Sperimentale raccontano il cinema italiano

La fotografia: incontro con ARNALDO CATINARI

a seguire TIRO AL PICCIONE, Giuliano Montaldo, Italia, 1961, 114 min

LUNEDÌ 27 LUGLIO ORE 21.00

I mille volti di Alberto Sordi

Presentazione del libro di Alberto Anile, Alberto Sordi, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, Edizioni Sabinae, 2020.

a seguire

IL MEDICO DELLA MUTUA, Luigi Zampa, 1968, 100’

MARTEDÌ 28 LUGLIO

EVENTO PRIVATO

MERCOLEDÌ 29 LUGLIO ORE 21.00

Sotto lo stesso cielo. Racconti e immagini di Roma fra gli anni ’60 e ’80
LIVE SHOW. Un tuffo negli anni in cui tutto viene messo in discussione e tutto sembra possibile, in cui finalmente si comincia a desiderare, se non tutto, almeno qualcosa. Prodotto da Made in Tomorrow, con le fotografie di Marcello Geppetti e la musica dal vivo dei WakeUpCall. Racconta Andrea Dezzi.

30 LUGLIO – 5 AGOSTO

XVII Asian Film Festival

La diciassettesima edizione di Asian Film Festival si articola in un concorso con sedici film, un fuori concorso e la sezione newcomers per nuovi talenti.  Tra gli altri i nuovi film di Kim Ki-duk, Lav Diaz, Takashi Miike, Hideo Nakata, Koij Fukada. Focus sul cinema filippino in occasione del centenario. Tante sorprese e grandi titoli da tredici paesi dell’Estremo Oriente.

GIOVEDÌ  6 AGOSTO ORE 21. 00

Serata del cinema colombiano

VENERDÌ 7 AGOSTO ORE 21.00

Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek

LE FATE IGNORANTI, Ferzan Özpetek, Italia, 2000, 105’

SABATO 8 AGOSTO ORE 21.00

Opera Festival

Giuseppe Verdi

AIDA

Gianfranco de Bosio regia (ripresa produzione originale del 1913) – Daniel Oren direttore

Orchestra e Coro dell’Arena di Verona

Arena Opera Festival, Verona 2012, 152’

DOMENICA 9 AGOSTO 21.00

La gaia scienza di Jacques Tatì

JOUR DE FETE, Jacques Tati, Francia, 1949, 87’

LUNEDÌ 10 AGOSTO ORE 21.00

I mille volti di Alberto Sordi

FUMO DI LONDRA, Alberto Sordi, 131’

MARTEDÌ 11 AGOSTO ORE 21.00

Speciale Federico Fellini

LA DOLCE VITA, di Federico Fellini, 178’

MERCOLEDÌ 12 AGOSTO ORE 21.00

Fernando Di Leo. Un maestro per Tarantino

LA MALA ORDINA, Italia, 1972, 93’

GIOVEDÌ 13 AGOSTO ORE 21.00

Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek

LA FINESTRA DI FRONTE, Gran Bretagna, Turchia, Portogallo, Italia, 2003 106’

VENERDÌ 14 AGOSTO ORE 21.00

Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek

CUORE SACRO, Ferzan Özpetek, Italia, 2005, 120’

SABATO 15 AGOSTO ORE 21.00

Opera Festival

Giacomo Puccini

TOSCA

Christophe Honoré regia – Daniele Rustioni direttore – Coro e Orchestra de l’Opéra de Lyon, Maîtrise de l’Opéra de Lyon

Festival d’Art Lyrique de Aix-en-Provence, 2019, 125’

DOMENICA 16 AGOSTO 21.00

La gaia scienza di Jacques Tatì

LES VACANCES DE M. HULOT, Jacques Tati, Francia, 1953, 88’

LUNEDÌ 17 AGOSTO ORE 21.00

I mille volti di Alberto Sordi

IL VEDOVO, Dino Risi, 1959, 100’

MARTEDÌ 18 AGOSTO ORE 21.00

Cinema in Luce

CHE STRANO CHIAMARSI FEDERICO, Ettore Scola, Italia, 2013, 90’

MERCOLEDÌ 19 AGOSTO ORE 21.00

Fernando Di Leo. Un maestro per Tarantino

I PADRONI DELLA CITTA’, Italia, 1976, 92’

GIOVEDÌ 20 AGOSTO ORE 21.00

Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek

SATURNO CONTRO, Ferzan Özpetek, 2007, 110’

VENERDÌ 21 AGOSTO ORE 21.00

Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek

UN GIORNO PERFETTO, Ferzan Özpetek, Italia, 2008, 102’

SABATO 22 AGOSTO ORE 21.00

Opera Festival

Gioachino Rossini

GUILLAUME TELL

Graham Vick regia – Michele Mariotti direttore – Coro e Orchestra del Teatro Comunale di Bologna

Rossini Opera Festival, Pesaro, 2013, 247’

DOMENICA 23 AGOSTO 21.00

La gaia scienza di Jacques Tatì

MON ONCLE, Jacques Tati, Francia, 1958, 116’

LUNEDÌ 24 AGOSTO ORE 21.00

I mille volti di Alberto Sordi

TUTTI A CASA, Luigi Comencini, 1960, 117’

MARTEDÌ 25 AGOSTO ORE 21.00

Cinema in Luce

ITALIAN GANGSTER, Renato De Maria, Italia, 2015, 87’, documentario

MERCOLEDÌ 26 AGOSTO ORE 21.00

Fernando Di Leo. Un maestro per Tarantino

IL POLIZIOTTO È MARCIO, Italia, 1974, 91’

GIOVEDÌ 27 AGOSTO ORE 21.00

Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek

MINE VAGANTI, Ferzan Özpetek, Italia, 2009, 116’

VENERDÌ 28 AGOSTO ORE 21.00

Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek

MAGNIFICA PRESENZA, Ferzan Özpetek, Italia 2012, 105’

SABATO 29 AGOSTO ORE 21.00

Opera Festival

Giacomo Puccini

TURANDOT

Marco Arturo Marelli regia – Paolo Carignani direttore – Prague Philharmonic Choir, Bregenzer Festspielchor, Wiener Symhoniker

Festival di Bregenz, 2015, 123’

DOMENICA 30 AGOSTO 21.00

La gaia scienza di Jacques Tatì

PLAYTIME, Jacques Tati, Francia, 1967, 124’

                                                                   

LUNEDÌ 31 AGOSTO

I mille volti di Alberto Sordi

17:00  IL TASSINARO, Alberto Sordi, 1983, 120’

a seguire Incontro con Sergio D’Offizi. Nel corso dell’incontro verrà presentato il libro a cura di Gerry Guida, Luce su Alberto Sordi! Alberto Sordi nei ricordi dell’autore della fotografia Sergio D’Offizi, Artdigiland, 2020.

21.00 DETENUTO IN ATTESA DI GIUDIZIO, Nanni Loy, 1971, 102’

MARTEDÌ 1 SETTEMBRE ORE 21.00

Cinema in Luce

19:00 NAPLES ’44, Francesco Patierno, Italia, 2016, 85’, documentario

21.00 L’UOMO CHE NON CAMBIO’ LA STORIA, Enrico Caria, Italia, 2016, 77’, documentario.

MERCOLEDÌ 2 SETTEMBRE 21.00

Fernando Di Leo. Un maestro per Tarantino

19:00 GLI AMICI DI NICK HEZARD, Italia, 1976, 100’

21:00 COLPO IN CANNA, Italia, 1975, 97’

GIOVEDÌ 3 SETTEMBRE

I mille volti di Alberto Sordi

17:00 IN VIAGGIO CON PAPA’, Alberto Sordi, 1982, 118’

a seguire presentazione del libro Alberto Sordi. Una vita tutta da ridere, di Italo Moscati, Castelvecchi, 2020.

Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek

21.00 ALLACCIATE LE CINTURE, Ferzan Özpetek, Italia, 2014, 110’

VENERDÌ 4 SETTEMBRE 21.00

Ferzan Soirée. Omaggio a Ferzan Ozpetek

ROSSO ISTANBUL, Ferzan Özpetek, Italia, Turchia, 2017, 115’

SABATO 5 SETTEMBRE 21:00

VERTICAL MOVIE FESTIVAL 3^ Edizione 2020

Primo Festival Internazionale dell’Audiovisivo Verticale.

DOMENICA 6 SETTEMBRE 21.00

La gaia scienza di Jacques Tatì

TRAFIC, Jacques Tati, Francia, 1971, 96’

LUNEDÌ 7 SETTEMBRE 21.00

I mille volti di Alberto Sordi

21.00 SCOPONE SCIENTIFICO, Luigi Comencini, 1972, 116’

8 – 11 SETTEMBRE

Albania, si gira!

Festival di cinema albanese

SABATO 12 SETTEMBRE 21.00

Opera Festival

Richard Strauss

IL CAVALIERE DELLA ROSA

Harry Kupfer regia – Franz Welser-Möst direttore – Konzertvereinigung Wiener Staatsopernchor, Salzburger Festspiele und Theater Kinderchor, Wiener Philharmoniker

Festival di Salisburgo, 2014, 214’

DOMENICA 13 SETTEMBRE 21.00

La gaia scienza di Jacques Tatì

PARADE, Jacques Tati, Francia, 1974, 90’

LUNEDÌ 14 SETTEMBRE

I mille volti di Alberto Sordi

21:00 UN BORGHESE PICCOLO PICCOLO, Mario Monicelli, 1977, 118’

L’ingresso al Teatro all’aperto Ettore Scola è subordinato alla prenotazione da effettuare presso la portineria della Casa del Cinema a partire da due ore prima dell’inizio della serata (fino ad esaurimento dei posti disponibili). L’accesso  ai posti a sedere sarà consentito mezz’ora prima dell’inizio

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*