Johnny Depp respinge Amber Heard
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

SANITA’, ROMA: AL SAN CAMILLO E’ DANNO DI IMMAGINE

172109820-1de58d05-dbac-4399-9382-30cc75117483

AG.RF.(MP).30.10.2015

“riverflash” – “Il «San Camillo” di Roma, ha il disavanzo record d’Italia (-158 milioni). Allora scopriamo che il nosocomio romano intorno a poco meno di mille letti fa affaccendare 4148 dipendenti. Anche se poi si scopre che l’11% sono amministrativi, quando la percentuale standard sarebbe del 7%. Che non puoi dire io costo di più perché trapianto cuori artificiali. Ebbene al San Camillo si spendono 80 milioni ad Ancona quasi la metà: 45. Poi si scopre che a Roma in passato si è andati avanti senza gare d’appalto e si capisce meglio. Questo quanto riportato meschinamente da quotidiani Nazionali”. A parlare è il candidato sindaco di Roma per Assotutela Michel Emi Maritato. “Si sono fatte affermazioni contro l’amministrazione del grande nosocomio romano, non avendo il coraggio invece di attaccare l’assumificio politico pilotato dalla politica regionale, che e’ avvenuto negli scorsi anni”. Facile – ha aggiunto il presidente Maritato – i Direttori generali sono l’anello debole della catena e il politico colui che invece manipola l’informazione. L’associazione sta valutando ipotesi di reato per l’immagine del San Camillo che di certo non e’ una nave in un porto sicuro ma l’impegno del dg D’Urso fara’ approdare l’ammiraglia in un porto diligentemente riparato”.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*