CALCIO: la Serie A 2021-2022
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

AL MUSEO DI ROMA GOOGLE ARTS & CULTURE PER KLIMT

AG.RF.(redazione).28.01.2022

In occasione della mostra “Klimt. La Secessione e l’Italia”, la pagina del Museo di Roma su Google Arts & Culture si arricchisce di nuovi contenuti e ospita

una storia che mette a confronto Il Bacio e Le Tre Età della donna, capolavori del grande maestro viennese

“riverflash” – Il Museo di Roma insieme a Google Arts & Culture portano online nuovi contenuti in occasione della mostra Klimt. La Secessione e l’Italia, attualmente in corso al Museo di Roma a Palazzo Braschi fino al 27 marzo 2022.

Sulla piattaforma Google Arts & Culture si propone un confronto fra due opere iconiche dell’importante artista austriaco, curato da Franz Smola. Il confronto tra il Bacio conservato al Belvedere di Vienna e Le tre età della donna della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, permetterà di ammirare attraverso una narrazione immersiva e tecnologie digitali all’avanguardia, due opere che, pur non essendo esposte in mostra, caratterizzano il percorso artistico di Klimt. La tecnologia riesce ancora una volta a dare maggiore luminosità ed emotiva interpretazione alla cultura mediante nuovi contenuti lanciati su piattaforma digitale.

“Potrebbe non essere casuale che, nell’ambito della mostra, i due dipinti citati siano stati contrapposti da Klimt in modo tanto marcato. In effetti la loro tematica è simile e potrebbe essere descritta come un’interpretazione simbolica dei momenti salienti della vita umana. Se nella Coppia di amanti (Il bacio) i protagonisti raggiungono un picco emotivo, nelle Tre età la grazia della giovane maternità e il peso della vecchiaia si fronteggiano come poli opposti” (Franz Smola).

Alla collaborazione tra Google Arts & Culture Lab Team e il Belvedere di Vienna, con la cura scientifica di Franz Smola, è dovuto anche il lavoro sui Faculty Painting (tre celebri dipinti conosciuti anche come Quadri delle Facoltà – La Medicina, La Giurisprudenza e La Filosofia – allegorie realizzate da Klimt tra il 1899 e il 1907 per il soffitto dell’Aula Magna dell’Università di Vienna e rifiutate da quest’ultima perché ritenute scandalose) riportati alla luce attraverso il Machine Learning (sottoinsieme dell’Intelligenza Artificiale), ossia un processo di ricostruzione digitale del colore, a partire dalle sole immagini fotografiche in bianco e nero dei dipinti andati distrutti in un incendio nel 1945. Questo progetto è esposto nella mostra in corso per la prima volta.

Google Arts & Culture è uno spazio online creato per esplorare i tesori, le storie e il patrimonio di conoscenza di oltre 2.000 istituzioni culturali di 80 paesi nel mondo. In linea con la missione di Google di rendere l’informazione più accessibile, la missione di Arts & Culture è rendere la cultura mondiale fruibile a chiunque, ovunque. Con Arts & Culture si possono scoprire l’arte, la storia e le meraviglie culturali di tutto il mondo.

La mostra Klimt. La Secessione e l’Italia ripercorre le tappe dell’intera parabola artistica di Gustav Klimt, ne sottolinea il ruolo di cofondatore della Secessione viennese e – per la prima volta – indaga sul suo rapporto con l’Italia, narrando dei suoi viaggi e dei suoi successi espositivi.

Oltre 200 opere tra dipinti, disegni, manifesti d’epoca e sculture, esposte a Roma e prestate eccezionalmente dal Museo Belvedere di Vienna e dalla Klimt Foundation, tra i più importanti musei al mondo a custodire l’eredità artistica klimtiana, e da rinomate collezioni pubbliche e private come la Neue Galerie Graz.

La mostra è promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina, co-prodotta da Arthemisia che ne cura anche l’organizzazione con Zètema Progetto Cultura, in collaborazione con il Belvedere Museum e in cooperazione con Klimt Foundation, a cura        di Franz Smola, curatore del Belvedere, Maria Vittoria Marini Clarelli, Sovrintendente Capitolina e Sandra Tretter, vicedirettore della Klimt Foundation di Vienna.

Grazie a un accordo con la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea – dove è esposta l’opera di Klimt Le tre età della donna -, i visitatori che esibiranno il biglietto della mostra Klimt. La Secessione e l’Italia godranno del biglietto ridotto per la visita alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea. Verrà altresì concesso il biglietto ridotto alla mostra di Klimt. La Secessione e l’Italia ai visitatori che presenteranno il biglietto della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea.

Sede

Museo di Roma a Palazzo Braschi

Piazza San Pantaleo, 10 – 00186 Roma

Informazioni e prenotazioni

  1. +39 060608 tutti i giorni ore 9.00 – 21.00

https://museiincomuneroma.vivaticket.it/it/tour/klimt-e-italia/2847

Siti internet

www.museodiroma.it

www.museiincomuneroma.it

www.arthemisia.it

Social e Hashtag ufficiale

@MuseodiRoma

@MuseiInComuneRoma

#KlimtRoma

Uffici Stampa

Arthemisia

Salvatore Macaluso | sam@arthemisia.it

  1. +39 06 69380306

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*