il decesso di Morricone a 91 anni
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

AGGRESSIONI CONTRO I SANITARI: A NAPOLI ARRIVANO AMBULANZE CON LE TELECAMERE

AG.RF.(redazione).16.01.2020

“riverflash” – A seguito delle ultime aggressioni avvenute nei riguardi di medici e personale sanitario, da ieri è operativo il piano che prevede le telecamere per tutti i mezzi di soccorso della Asl Napoli1, che verranno dotati anche di un geolocalizzatore e un pulsante di collegamento con le centrali di polizia e carabinieri. E’ stato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ad annunciare la novità: ”Oggi abbiamo messo in servizio la prima ambulanza pienamente attrezzata per il controllo esterno, per il controllo interno e con un pulsante di collegamento con le centrali della polizia e dei carabinieri; inoltre, le ambulanze disporranno anche di un sistema di geolocalizzazione che permette di conoscere in ogni istante l’esatta posizione del mezzo e da dove chiede soccorso.’Tutto ciò a garanzia di sicurezza per il personale”. Ma non è tutto perché ad un operatore in ogni ambulanza, verrà data una bodycam, una telecamerina integrata nella giaccache gli permetterà di filmare tutto quello che accade nel corso di un intervento.L’installazione dei sistemi di sicurezza sulle ambulanze si è resa necessaria a causa delle sempre più numerose aggressioni subite dal personale medico nel corso dei loro interventi. Nel 2019, le violenze contro i sanitari impegnati a salvare vite sono state oltre cento.

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*