La Roma pareggia 3-3 con il Chelsea
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

#divingkyiv2017 Eliminatoria 10m uomini: Barbu e Placidi in finale!

Ultimo giorno di gare a Kyiv, gli Europei di tuffi sono ormai in chiusura e per la squadra azzurra resta solo la piattaforma uomini: senza Tania Cagnotto e Francesca Dallapé attualmente non abbiamo una coppia competitiva che possa gareggiare nella finale sincro da 3 metri.

Questa mattina in gara Mattia Placidi e Vladimir Barbu: il primo ci ha fatto subito “sudare freddo” sbagliando molto il suo primo tuffo, la verticale indietro con due avvitamenti.

Un errore che sembrava aver compromesso la sua gara, ma Placidi non si è arreso e ha pian piano risalito la classifica fino ad arrivare all’ottimo triplo e mezzo indietro (84 punti!) che lo ha messo definitivamente “al sicuro”.

Meglio Barbu, che ha condotto un’eliminatoria abbastanza regolare, incappando però in un errore nel triplo e mezzo indietro, che gli ha fatto perdere qualche posizione, ma senza metterlo a rischio eliminazione.

A guidare la classifica il francese Benjamin Auffret (494.60 punti), che o ha dato tutto questa mattina o che in finale ci farà sognare e vista la gara a Rio l’anno passato, potrebbe anche farlo!

Seguono i russi Viktor Minibaev e Roman Izmailov ed il giovane rookie anglosassone Matthew Lee.

I nostri azzurri: Vladimir Barbu nono con 373,85 punti, Mattia Placidi decimo con 371,95 punti.

La finale alle 17:00 in diretta streaming sul canale della LEN.

L’articolo #divingkyiv2017 Eliminatoria 10m uomini: Barbu e Placidi in finale! sembra essere il primo su TuffiBlog.

facebooktwittergoogle_plusmailby feather

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta utilizzando il modulo in fondo. Il trackback non è attualmente abilitato.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


*

Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.