La Roma pareggia 3-3 con il Chelsea
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

TRADIMENTO!

1497599197-lapresse-20170615220850-23467294

AG.RF.(Claudio Peretti).18.06.2017

“riverflash” – Stanno cercando di mettere Trump sotto “impeachment” (in italiano significa accusa) per le sue relazioni con la Russia: d’accordo, forse è vero, ma chi ha detto che la Russia è un paese nemico degli USA? Se uno rivela segreti di stato al nemico, allora si che è un traditore, ma chi ha detto mai che la Russia è nemica degli USA? Forse che siamo ancora ai tempi dell’URSS e della guerra fredda? Le rispettive ambasciate sono aperte, per cui, a parte i falchi dell’US ARMY e della NATO, che vorrebbero sempre qualche guerra in giro che permetta loro di comperare armi e di fare carriera, non mi pare proprio che USA e Russia siano in guerra (per fortuna!). Ma ora veniamo a noi per parlare di tradimento…. Cosa dire di questi politici e governanti che gestiscono i canali RAI e che permetto di fornire un mare di soldi, provenienti dalle nostre tasse, alle cooperative che ospitano i clandestini (ora si chiamano richiedenti asilo, prima migranti, ma io continuo a chiamarli clandestini)? Veniamo al dunque: come si si devono definire coloro che permettono l’invasione degli africani nel nostro paese? Come riescono a fare funzionare la cosa? Basta guardare ai fatti e metterli insieme: ogg, 17 giugno, alle 12, sono già sbarcati più di 1500 clandestini in Sicilia. Ma come sono sbarcati? Beh, in verità sono stati portati qui da due navi delle così dett ONG (Organizzazioni Non Governative) la Phoenix e la Open Arms. Ma chi paga l’affitto di queste navi? Costano oltre 10.000 € al giorno, pari a oltre 300.000 e al mese, oltre agli stipendi dell’equipaggio. Le ONG, che non devono dimostrare bilanci, dicono che i loro fondi provengono da donazioni varie… Beh, lo capisco anch’io, io posso essere un mafioso, che ci guadagna un sacco con il traffico di esseri umani e soprattutto con i soldi che il nostro governo elargisce alle cooperative per il loro mantenimento, ed ecco che sono buono: faccio donazioni alle ONG che affittano le navi e mi portano qui i clandestini, per ognuno dei quali lo stato italiano darà alla mia cooperativa da 35 a 50 €.. Cosa mi costa fare il buon benefattore? Vi ricordate la storia di mafia capitale e di Carminati? Cosa si dicevano quelli della ganga per telefono? Dicevano che la gestione delle cooperative per migranti rendeva più della prostituzione e della droga: ma solo allora? Adesso che hanno arrestato Carminati la cosa non rende più? Io penso che renda ancora moltissimo: ripeto, chi paga l’affitto delle navi ONG? Poco tempo fa un procuratore siciliano ha avanzato pubblicamente il dubbio che ci fosse qualcosa di mafioso sotto questo traffico e che si dovevano fare indagini. La scorsa settimana si è saputo che la guardia costiera libica ha intercettato conversazioni telefoniche fra le navi ONG ed i trafficanti di clandestini (l’organizzazione chiamava la nave ONG e diceva: “sono pronti, veniteveli a pendere”, ma anche questa cosa è stata subito messa a tacere. Come mai nessuno ne parla? Ma è molto semplice: dietro la RAI c’è il governo, i politici della così detta maggioranza, per cui la RAI deve per forza dire, e soprattutto tacere, quello che comanda il governo. I giornali sono anch’essi in mano ai gruppi di potere costituito ed anche loro scrivono quello che gli si ordina. Ed eccolo qui il tradimento: il governo sta consegnando l’Italia al disordine sociale, all’invasione barbarica: ma come si possono integrare intere popolazioni che non conoscono la nostra lingua, la nostra cultura, le nostre leggi? In quale cooperativa si fanno lezioni di italiano, lezioni sulla legislazione italiana, e poi, prima di dare, non dico la cittadinanza, ma la residenza, non si esaminano i clandestini e, se non sanno nulla, non si rimandano in patria? Oggi, oltre agli altri, sono sbarcate sulle navi ONG un bel po’ do ragazze nigeriane non accompagnate, sole: non è che per caso andranno ad incrementare il ricco mercato della prostituzione? Anche di questo, pur essendo le nostre strade invase, non si parla più. Quanto ci vuole a fare 1 + 1? Qualsiasi investigatore, prima di indagare su un crimine qualsiasi, cerca il movente: beh, pare che qui il movente sia abbastanza chiaro!

facebooktwittergoogle_plusmailby feather

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


*

Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.