La Roma pareggia 3-3 con il Chelsea
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

ATTENZIONE ALL’USO DEL CELLULARE IN MACCHINA: SI RISCHIANO DA 1 A 3 MESI DI SOSPENSIONE DELLA PATENTE

shutterstock_94203646-kash-u11002329812982mgb-1024x576lastampa-it

AG.RF.(redazione).20.04.2017

“riverflash” – Attenzione, perché dal mese di maggio, chi verrà sorpreso ad utilizzare il telefonino in macchina, rischierà una sospensione della patente, da 1 a 3 mesi. E’ ripreso infatti al Senato, l’iter del nuovo Codice della Strada, che si dovrebbe appunto concludere con un decreto. Il Governo sta lavorando a questo e il viceministro dei Trasporti Riccardo Nencini ha già annunciato la linea dura, con un provvedimento che arriverà in tempi strettissimi. «Il cammino del nuovo codice della strada – ha dichiarato – è finalmente ripreso al Senato, dov’era rimasto fermo per la mancata copertura finanziaria di alcune voci. Ora è ripartito, ma abbiamo fatto una considerazione: potremmo intervenire con un decreto già a maggio, per anticipare quelle che sono le due grandi emergenze da affrontare il più rapidamente possibile». Verranno duramente puniti quindi, tutti coloro che utilizzeranno il telefonino alla guida, telefonando senza bluetooth, per mandare e ricevere sms, per chattare su WhatsApp, per consultare internet e anche fare gli autoscatti al volante e mandarli agli amici.  E qual è allora l’accordo trovato tra Trasporti e Interno? Un inasprimento delle multe e delle sanzioni: oggi l’ammenda è compresa tra i 160 e 646 euro (ma solo 112 se si paga entro 5 giorni) più la decurtazione di 5 punti dalla patente. Se il progetto dell’esecutivo diventerà presto legge, la sospensione del documento di guida scatterà già alla prima violazione, mentre oggi è prevista come sanzione accessoria solo nel caso in cui il cattivo comportamento sia ripetuto nel tempo. Vietato sgarrare, sempre e stop a ogni tolleranza.

 

facebooktwittergoogle_plusmailby feather

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


*

Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.