Lorenzo Licitra ha vinto XFACTOR
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

CHAMPIONS LEAGUE, REAL MADRID – BAYERN 4 A 2: SPAGNOLI IN SEMIFINALE CON LA COMPLICITA’ DELL’ARBITRO

234936793-c4cd1de2-3cdf-4364-ac0b-85f8667d5116

AG.RF.(redazione).19.04.2017

“riverflash” – Non è stata propriamente una partita tranquilla. Quella che si è svolta ieri sera a Madrid, tra il Real e il Bayer Monaco: i “blancos” sono approdati alla semifinale dopo i tempi supplementari, grazie ad una tripletta di Ronaldo e a due clamorose sviste arbitrali: l’inesistente espulsione di Vidal sull’1-2 e il gol decisivo del 2-2, in fuorigioco non rilevato. I bavaresi si erano illusi dopo il rigore di Lewandowski e l’autorete dell’1-2 di Ramos. Ha chiuso i conti nel finale Asensio. E così, per il quarto anno consecutivo, i tedeschi hanno dovuto inchinarsi alla squadra spagnola, uscendo dalla Champions. Il protagonista della serata è stato, nemmeno a dirlo, Cristiano Ronaldo, che si è letteralmente caricato la squadra sulle spalle, segnando una tripletta; ma la qualificazione è stata più sofferta di quanto si pensasse: gli spagnoli avevano vinto 2 a 1 in casa del Bayern e ieri sera la squadra di Ancellotti è andata vicinissima all’impresa. Ad eliminarla è stato anche un arbitraggio sfavorevole  che ha fatto arrabbiare non poco il tecnico dei tedeschi. L’arbitro Kassai infatti si è reso responsabile di alcuni episodi incomprensibili, commettendo degli errori fatali: ad iniziare dalla mancata espulsione di Casemiro, che Kassai ha preferito non punire con il secondo giallo in occasione del rigore che ha sbloccato il risultato, passando per l’espulsione all’84′, sull’1-2, di Vidal , giudicando da seconda ammonizione un intervento limpido sul pallone, in scivolata su Asensio. E infine, tratto in inganno dal guardalinee, ha convalidato il gol del decisivo 2-2 al supplementare non accorgendosi di un fuorigioco di quasi un metro di Ronaldo.  Furioso Ancelotti a fine partita, che ha così commentato, la sconfitta arrivata ai supplementari: «Evidentemente non avevamo fatto i conti con Kassai – ha dichiarato il tecnico italiano a fine partita - ma oggi siamo stati vicini a disputare la partita perfetta. Eravamo in controllo e poi è successo quello che è successo: è un peccato, ma sono orgoglioso e onorato di allenare questi giocatori. Potere forte del Real? Non ci credo: l’arbitro ha fatto molti errori ed evidentemente non era all’altezza. Ma dico che allo stato attuale delle cose la moviola è indispensabile, perché un arbitro non può indirizzare una partita. Anche Zidane era d’accordo, ce lo siamo detti a fine partita. Non meritavamo di uscire. Se la vittoria del campionato può comunque rendere la stagione del Bayern positiva? Io credo di sì, ma non dovete chiederlo a me». Ovviamente soddisfatto invece, Zinedine Zidane che ha dichiarato alla fine del match: “Abbiamo giocato contro la migliore squadra, ma alla fine credo che il Real abbia meritato. Abbiamo vinto noi, quindi passiamo noi, omettendo qualsiasi commento sull’arbitraggio”,

IL TABELLINO

MARCATORE: st 7′ Lewandowski rig., 30′ Cristiano Ronaldo, 32′ aut. Ramos; pus 14′ Cristiano Ronaldo; sts 4′ Cristiano Ronaldo, 6′ Asensio.
REAL MADRID (4-4-2) –
Navas 5.5; Carvajal 6, Ramos 6.5, Nacho 6, Marcelo 8; Modric 6.5, Casemiro 5, Kroos 5.5 (sts 8′ Kovacic ng); Isco 6 (25′ st Vazquez 6), Benzema 6 (18′ st Asensio 7), Cristiano Ronaldo 8. A disposizione: Casilla, James Rodriguez, Morata, Danilo. Allenatore: Zinedine Zidane 6.5.
BAYERN MONACO (4-2-3-1) – Neuer 6.5; Lahm 5.5, Hummels 6.5, Boateng 7, Alaba 5.5; Xabi Alonso 6 (29′ st Muller 6), Vidal 5.5; Robben 7, Thiago Alcantara 5, Ribery 6 (25′ st Douglas Costa 5.5); Lewandowski 6.5 (42′ st Kimmich 5.5). A disposizione: Ulreich, Bernat, Rafinha, Coman. Allenatore: Carlo Ancelotti 6.5.
ARBITRO: Kassai (Ungheria) 4.
NOTE: espulso Vidal (38′ st) per somma di ammonizioni. Ammoniti Casemiro, Xabi Alonso e Hummels.

facebooktwittergoogle_plusmailby feather

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


*

Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.