il decesso di Morricone a 91 anni
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

13 APRILE: TANTI AUGURI A VALENTINA CERVI

Valentina Cervi 1di Anselmo Marcelli (AG.RF 13.04.2014) ore 18:12

(riverflash) – Il 13 aprile nasce a Roma Valentina Cervi, attrice italiana.

Figlia d’arte, il nonno è il grande Gino Cervi e il padre è il regista- produttore Tonino Cervi, Valentina respira aria di palcoscenico fin dall’infanzia. Da bambina accompagna spesso il padre sui set, ma non è attratta dal cinema bensì dalla religione e il suo desiderio è quello di diventare una monaca.

Durante l’adolescenza la sua personalità cambia, si avvicina alla recitazione adottando il metodo immedesimativo Stanislavskij, verso i 20 anni inizia a studiare le opere e le talentuose interpretazioni del nonno.

Il debutto televisivo è datato 1986 con il telefilm “Portami la Luna”, due anni dopo esordisce nel grande schermo con la commedia “Mignon è partita” per la regia di Francesca Archibugi.

La partecipazione alla pellicola “Ritratto di signora” girata nel 1996 sotto la direzione della regista neozelandese Jane Campion non passa inosservata al pubblico e alla critica, l’anno dopo arriva il suo primo ruolo da protagonista in “Artemisia – Passione estrema” per la regia di Agnès Merlet.

Il 1999 segna una tappa importante per la sua carriera: ottiene la candidatura al Nastro d’Argento e al Premio Cèsar con il film di Pascal Bonitzer “Rien sur Robert”, nello stesso anno è diretta da Pupi Avati in “La via degli angeli” e partecipa con Massimo Ghini ad un importante spot pubblicitario per “Illycaffè” firmato da Francis Ford Coppola. Questi lavori le aprono le porte del cinema internazionale, è chiamata da molti registi, sia italiani che stranieri. Viene diretta da Robert Dornhelm, Peter Greenaway, Stefano Mordini, Cary Fukunaga, Francesco Munzi, Spike Lee e molti altri.

Per le sue interpretazioni riceve diverse nomination al Nastro d’Argento e al David di Donatello oltre a vincere il Premio Wella Cinema Donna alla Mostra internazionale d’Arte Cinematografica 2002 per il film

“L’anima gemella” di Sergio Rubini.

Ultimamente è stata diretta nuovamente da Rubini nella pellicola “Mi rifaccio vivo”, ha girato la miniserie TV “Buio” di Nicolai Pennestri, inoltre è stata molto impegnata all’estero con la quinta stagione della serie a tema vampiresco per la televisione americana “True Blood” in cui interpreta la spietata e sensuale Salomé, braccio destro dell’Autorità dei Vampiri.

Valentina Cervi 2Valentina Cervi 3Valentina Cervi 4156699107SI00033_Closing_CeValentina Cervi 6Valentina Cervi 7

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*