La Serie A, stagione 2020-2021
header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

USA: Ergastolo nel 1982 a un ladro che aveva rubato un portafoglio con 9 dollari

AG.RF 01.01.2020

(riverflash) – Condannato all’ergastolo per aver rubato un portafoglio con dentro 9 dollari. Willie Simmons aveva 25 anni quando venne condannato nel 1982 e da allora ha trascorso tutta la vita dietro alle sbarre. Allora era un ragazzo che commetteva reati per procurarsi i soldi per drogarsi. La durezza della pena è da ricollegarsi che Simmons venne ritenuto delinquente abituale per la legge dell’Alabama, quelli che in Italia venivano puniti con l’Articolo 1 e la perdita dei diritti civili. Il processo durò solo 25 minuti e l’avvocato difensore non chiamò a testimoniare persone favorevoli all’imputato.

Simmons ha riconosciuto che tutti i reati li ha commessi sotto l’effetto di droghe e si è dichiarato pentito. Adesso è pulito da alcol e droghe da 18 anni e durante la detenzione gli è stata riconosciuta la buona condotta. Ha presentato varie volte il ricorso in appello per la sua condanna, ma ogni volta è stato respinto.

Silenzio sul caso fino al 22 dicembre 2019, quando la giornalista Beth Shelburne ha postato su twitter un’intervista con Simmons: “Non sto scrivendo per argomentare sull’innocenza, il signor Simmons non ha mai negato di aver commesso reati. Ha pagato per i suoi reati trascorrendo in carcere tutta la sua vita da adulto, scartato come se non avesse anche lui una speranza di redenzione. Mi fa orrore pensare a quante altre persone marciscono in galera dimenticate da tutti”.

Dal 2005, anno della morte della sorella, Willie Simmons non riceve visite. Alla direzione dell’ergastolo ha segnalato la sua solitudine, che non ha nessuno da contattare. Simmons ha poi aggiunto: “A volte temo di sentirmi estraneo al mondo esterno, ma il mio desiderio è, comunque, poter uscire da quì”.

 

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento


Heads up! You are attempting to upload an invalid image. If saved, this image will not display with your comment.

*